- c o m u n i c a  v a l o r e -  

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER   -   inizia a navigare con noi 

Parla di te ma ricorda che sei parte del mondo

13-06-2020 11:49

Chiara Santato

Comunicazione,

Parla di te ma ricorda che sei parte del mondo

Parlare di sé è importante ma non cadere nella trappola dell'autoreferenzialità...

eschermani-1592041781.jpg

Partiamo da una scena che sicuramente conosci bene. Esterno giorno, sei seduto difronte a un/a amico/a al tavolino di un bar. La settimana di lavoro e di impegni vari si fa sentire, ma adesso si stacca. Stai bevendo qualcosa per rilassarti, vuoi distrarti e chiacchierare senza impegno. In quel preciso momento, la persona in tua compagnia inizia una litania sulle sue difficoltà - o sui suoi successi - che termina solo al terzo bicchiere di bianco. Chi non ha bisogno di sfogarsi? E tu ci sei anche per sostenere e ascoltare. Questo pensiero funziona se la scena di cui sopra non si ripete troppo spesso. E ovviamente vale per entrambe le parti: anche tu hai la tendenza a metterti al centro. Questo siparietto, traslato nel contesto della comunicazione di un'azienda o di una associazione, apre a una riflessione importante.

Parlare e far parlare di te è l'obiettivo principale: vuoi trasmettere al tuo pubblico quello che fai, e come.

Ci tieni a far capire che, ad esempio, le scarpe che produci sono curate nel dettaglio, dalla progettazione alla scelta dei materiali, all'impatto ambientale. Lo dici scrivendo articoli, post sui canali social, scegliendo le foto giuste. Al centro di tutto c'è questa scarpa meravigliosa che migliora la vita. Ciò che sfugge è che il tuo prodotto o servizio non è al centro del mondo. Casomai, si trova al centro del tuo e anche in questo caso c'è da discutere. Ogni giorno ti devi confrontare non solo con competitor che fanno la stessa cosa di cui ti occupi tu, a volte meglio, ma con spinte sociali e culturali che possono suggerirti o anche obbligarti a cambiare tiro. Anche tu partecipi a quella spinta, anche tu puoi influenzare il comportamento degli altri, in meglio o in peggio. O lasciarlo così com'è.

E quindi? Cosa significa ricordare di non essere al centro dell'universo? Vuol dire che

non devi parlare sempre del tuo prodotto o finirai per parlare da solo. In una parola: evita di essere autoreferenziale.

Se incontri qualcuno che ti ispira e al quale sei grato perché ti ha fornito un consiglio utile, al quale non avevi minimamente pensato, fallo sapere agli altri. Metti in circolo ciò che fa bene! Nel tuo piano comunicazione dai spazio a ciò che ti circonda e che ritieni utile a veicolare la tua idea del mondo: in questo modo trasmetti con ancora più forza quando sei sicuro di te e del tuo metodo di lavoro.

La ricaduta è positiva non solo verso il tuo pubblico ma anche verso te stesso. Accogliere nuovi punti di vista ti aiuta a migliorare, perché l'autocritica illuminerà sfumature che prima non vedevi. Avrai sempre un nuovo traguardo da raggiungere!


facebook
linkedin

© 2020  fluminalab.com @ All rights resevered.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder